UN RACCONTO INEDITO: HILDETE
Aggiornamento settimanale dal mondo Sagarana
Una sezione dedicata alle informazioni, ai suggerimenti, alle "dritte" del mondo culturale...
I testi dei nuovi autori
L'Europa e il Sud del mondo
Brani tratti da nuove pubblicazioni


I redattori e i collaboratori che hanno contribuito alla realizzazione di questo numero.

Un elenco di Siti di argomento letterario e culturale selezionati dalla Rivista Sagarana

La pubblicazione del numero 16 della rivista SAGARANA è prevista per il 15 luglio 2004

Inizio Pagina Per contattarci  Collegamento alla Scuola Sagarana
.

NARRATIVA  


I testi contrassegnati da sono inediti in Italia, presentati in anteprima per i nostri lettori

Hildete Rubem Fonseca
"Insomma, la nostra ragazza ha le qualità necessarie, è intelligente, likable, bella, probabilmente riuscirà anche a imparare la parte: picchiata in casa fin da piccola, forse nella culla addirittura.
"
Il furgone scarlatto John Cheever
"E allora si alzò in piedi e, con l'astuzia e la destrezza degli ubriachi, riuscì a spogliarsi di quasi tutti i vestiti prima che gli altri riuscissero a fermarlo."
Il moto del pendolo Katherine Mansfield
"Chi sa quanto tempo ci vuole per perdere i sensi! Si legge spesso di donne affogate in un secchio. Chi sa se dalle orecchie entra un po' d'aria..."

La lupa Giovanni Verga
"Adesso l'amava anche lei quel marito che le avevano dato per forza, unto, e sudicio delle ulive messe a fermentare."
Nantas Émile Zola
"Nantas si domandava come si sarebbe ucciso. Il suo orgoglio restava in piedi: riteneva che il proprio suicidio avrebbe punito Parigi.
"
L’assicuratore Lucio Mastronardi
"Perché ho alzato la voce, perché l'ho minacciata, lei si è vendicato; ha assicurato per due volte, e con certificati medici, una vecchia. Prosperi, questo è il suo ultimo giorno di lavoro qui!
"
Dottor Nazi Charles Bukowski
"Mi chiamò nello studio. Era seduto su uno sgabello e mi guardava. Aveva il viso giallastro, i capelli giallastri e gli occhi opachi. Stava morendo."


NUOVI AUTORI

Il problema dell’età Pedro Almodóvar
"Con questi calori finisce che scoppia. Hai notato che porta ancora il corsetto e la gonna attillata?"
Il premio José Ovejero
"Alla fine vi furono gli applausi. Quelli di Rosa sembrarono ad Arturo degli schiaffi, ciaf, ciaf, questo per la tua imbecillità, quest'altro per la tua invidia."
Una pallottola nel cervello - Tobias Wolff
"Non si ricordò di quando aveva cominciato a guardare le pile di libri sulla sua scrivania con un misto di noia e paura, o di quando aveva cominciato a odiare coloro che li avevano scritti."
Una monotona macchia d’inchiostro - Lidia Riviello
"La lontananza da Tokio gli ha confuso i colori, per cui da un anno sogna solo in bianco."
Miraggi - Josefina Aldecoa
"Tornerò a Madrid se mi lascerete il vostro appartamento. E lavorerò. Voi non potete capirlo perché avete azzeccato la vostra vita, avete fatto bene tutto e siete perfetti…"
Del padre e del figlio - Paulinho Assunção
"Ora perfino le notti di mio figlio sono diventate combattimenti. Il suo sonno è intervallato da gemiti, grugniti, ronfate, ordini di attacco, colpi di mitraglia attraverso vasti campi di battaglia."
Miguel - Drauzio Varella
"È venuto deciso a distruggere il mio matrimonio. Allora io ho pensato: o lui vuole che io me ne vada per stare con Miguel oppure vuole che se ne vada l’altro, per stare con me."

.