I funerali di Calvino descritti da Gore Vidal in un testo finora inedito
Una sezione dedicata alle informazioni, ai suggerimenti, alle "dritte" del mondo culturale...
Questa parte raccoglie i testi inviati dai lettori della Rivista Sagarana
L'Europa e il Sud del mondo

N. 1 - ott. 2000

N.2 - gen. 2000

I redattori e i collaboratori che hanno contribuito alla realizzazione di questo numero.

Un elenco di Siti di argomento letterario e culturale selezionati dalla Rivista Sagarana

La pubblicazione del numero 4 della rivista SAGARANA è prevista per il 
15 luglio 2001

Inizio Pagina Per contattarci  Collegamento alla Scuola Sagarana
.

SAGGI  


I testi contrassegnati da sono inediti in Italia, presentati in anteprima per i nostri lettori


La morte di Calvino – Gore Vidal
Ci guardiamo l'un l'altro come fossimo ad una festa che si è rifiutata di decollare. Riconosco Natalia Ginzburg. Vedo qualcuno che mi sembra dovrebbe essere Umberto Eco, e lo è.

Su Caio Fernando – Bruno Persico
Non c'è nessuna esperienza cliché della mia generazione che io non abbia vissuto. Quindi, per me, essere sieropositivo rappresenta semplicemente il volto della mia morte.

Il teatro classico – Roland Barthes
Poco importa conoscere come andrà a finire il mondo, ma è indispensabile sapere ciò che esso è, e dunque il suo vero senso.
Migrazioni – Maurice Aymard
Nell'Italia del Nord vediamo nello stesso periodo gli uomini prendere a loro volta la via del Sud, dove, con il nome di "lombardi", monopolizzano alcune professioni: scalpellini, ciabattini, (intorno a Campo de' Fiori, a Roma), mercanti di vino (a Palermo).
Un tributo a Ginzberg – Kurt Vonnegut jr
Se Allen fosse stato insieme a noi non soltanto avrebbe abbracciato quei bambini ma si sarebbe inginocchiato per giocare con loro.
Fogli di Diario – Carlo Cassola
I valori letterari vengono continuamente rimessi in discussione. I nomi più acclamati escono dal giro. Si torna a parlare di chi era stato dimenticato, o di chi non era mai stato preso in considerazione.
Il banchetto antropofagico – Eduardo Bueno
Era suo preciso dovere urlare: "Io, vostro cibo, sono arrivato".

John Gardner – Raymond Carver
Il suo aspetto non si avvicinava neanche un po' a quello che mi ero immaginato dovesse essere l'aspetto di uno scrittore. A dir la verità, a quei tempi sembrava più un pastore presbiteriano o un agente dell'FBI.




.