GLI SCRITTI IN MANICOMIO
Aggiornamento settimanale del mondo Sagarana
Una sezione dedicata alle informazioni, ai suggerimenti, alle "dritte" del mondo culturale
L'Europa e il Sud del mondo
I testi dei nuovi autori


Brani tratti da nuove pubblicazioni

I redattori e i collaboratori che hanno contribuito alla realizzazione di questo numero.

Un elenco di Siti di argomento letterario e culturale selezionati dalla Rivista Sagarana
Iscrizione al SAGARANA GROUP


Powered by groups.yahoo.com

 
Inizio Pagina Per contattarci  Collegamento alla Scuola Sagarana
.


I testi contrassegnati da sono INEDITI IN ITALIA, presentati in anteprima per i nostri lettori



Necrologio anticipato del libro Mario Vargas Llosa
"Sono convinto che una società senza letteratura, o una società in cui la letteratura sia stata relegata ai margini della vita sociale e privata, sia una società condannata a diventare spiritualmente barbara, persino a mettere in pericolo la propria stessa libertà."
L’ultima intervista Pier Paolo Pasolini
"Il potere è un sistema di educazione che ci divide in soggiogati e soggiogatori. Ma attento. Uno stesso sistema educativo che ci forma tutti, dalle cosiddette classi dirigenti, giù fino ai poveri. Ecco perché tutti vogliono le stesse cose e si comportano nello stesso modo.
'"
Estratti del diario Lima Barreto
"Mentre pulivo, ho pianto; ma ho pensato a Cervantes, allo stesso Dostoevskij, che hanno sofferto più di me ad Algeri e in Siberia. Ah! La letteratura o mi uccide o mi dà ciò che le chiedo."
Presentando il suo eteronimo Fernando Pessoa
"Una delle mie preoccupazioni costanti è capire com’è che esista altra gente, com’è che esistano anime che non sono la mia anima, coscienze estranee alla mia coscienza; la quale, proprio perché è coscienza, mi sembra essere l’unica possibile."
Tribunali civili Virginia Woolf
"Era un uomo privo di pietà o di fantasia; un formalista e, forse, un egoista. La religione, tra l’altro, lo assorbiva completamente. La religione, credo, era in gran parte responsabile di tutto questo."
Dai confini al centro della galassia Bernard Cassen
"
Quando un cinese o un russo si incontrano – a meno che tutti e due siano stati colleghi e abbiano lavorato insieme a Cuba, ciò che li permetterà di dialogare in spagnolo – ci sono scarse possibilità che uno di loro parli o capisca la lingua dell’altro, e allora loro utilizzaranno la lingua di connessione: l’inglese."
Spirito di famiglia – Françoise Plonquim
"
A livello politico, questo apprendistato metterà in motto la dinamica di multipolarità e di democrazia linguistica che sarà in grado di affrontare la sfida dell’iperpotenza dell’inglese e della lingua unica."

Gravida ma vergine Dalton Trevisan
"Notte dopo notte João ripeteva il fiasco, si rinnegava come fosse uno straccio d'uomo, non faceva la doccia e neanche si radeva. La povera ragazza cercò di richiamarlo ai doveri di stato.
"
La donna barbara J. M. Coetzee
"Spingo di lato il catino e le asciugo il piede. Mi si chiudono gli occhi. Tenerli chiusi, assaporare quel torpore beato, mi procura un piacere intenso. Mi stendo sul tappeto e un secondo dopo dormo."
Il sole si spegne Osamu Dazai
"Più tardi, mentre sparecchiavo la tavola della colazione, provai una sensazione insostenibile: che in petto mi si fosse insinuato un serpentello orribile, capace di abbreviare la vita della mamma."

Un pugno a vuoto Nelson Algren
"Fu soltanto alla decima e ultima ripresa che Rocco si accorse di voler mettere ko il ragazzo, perché soltanto allora capì che poteva farcela. Già che c'era, perché non fare le le cose per bene?"
Grazie per il fuoco Mario Benedetti
"Bisognerebbe aggiungere il diritto dell'essere umano a crearsi un ambiente secondo il suo gusto. Non si tratta di cose urgenti come il pane e un tetto, chiaro, ma neppure di qualcosa rimandabile all'infinito.

Tè forte di cavallo Alice Walker
"‘O Signore, perché dottore non venire qui?’ disse sofferente, mentre le lacrime le scendevano dagli occhi appiccicosi. Non si lavava da cinque giorni, da quando Snooks si era ammalato."
La sala d’attesa Eugenia Rico
"Avrebbero guardato attraverso di lei e lei sarebbe diventata trasparente, a quel punto avrebbero scoperto che non aveva un cuore solo ma due."
The night souper - Eduard Limonov
"Quello che in teoria doveva essere un salame, mi viene ora il sospetto che fosse in realtà un concentrato di ormoni; in ogni caso rivelava al primo morso un colore rosa fluorescente."
I viaggi in Africa - Juan José Millás
"Il problema si risolse, almeno provvisoriamente, con l'acquisto di una porta blindata che trasformò l'entrata di casa in una cassaforte impossibile da forzare."
La morettina - Umberto Simonetta
"‘Uéi per vincere ci vogliono i leoni, l'hai visto tu il tuo Mussolini?’. ‘Ma cosa me ne frega a me di Mussolini! mi fa un baffo a me Mussolini!’"
Fallimento - Jan Sonnergaard
"E lui era molto meno temibile di quanto mi fossi immaginato. Era un po' in là con gli anni, intorno ai cinquanta, e non particolarmente ben vestito, o alto, o brutto, o malvagio a vedersi."

Speciale: IMMAGINI E VERSI

L’anima esplora i recessi della tomba Jude Nutter



Versi intimi – Augusto dos Anjos

Io avevo una pietra – Vittorio Bodini

Riscatto – Alejandra Pizarnik

Vita minore – Carlos Drummond de Andrade


9 - Wanda Coleman

La poesia - Harold Alvarado Tenorio

Quattro poesie - Merja Virolainen

Quattro poesie - Annelisa Alleva

Tre colonie - Tiziano Fratus

Per ricevere informazioni, comunicare con la redazione, inviare testi e ricevere aggiornamenti sulle attività e gli incontri promossi dalla scuola Sagarana: info@sagarana.net

I testi inviati verranno esaminati dalla nostra Redazione per un’eventuale pubblicazione e in caso di risposta positiva verrà data comunicazione entro un massimo di sei mesi.

Invitiamo i lettori a segnalarci il loro indirizzo e-mail con un semplice messaggio inviato alla nostra redazione. Gli indirizzi vengono usati esclusivamente per segnalare l'uscita dei nuovi numeri.

La pubblicazione del numero 20 della rivista SAGARANA è prevista per il 15 luglio 2005